Comune di Manzano
Portale Istituzionale

Museo/Monumento

Il Casale Michelloni

Descrizione

IL CASALE MICHELLONI

Casale Michelloni e chiesa di Sant'Egidio

In un contesto collinare, ricco di vigneti e di casolari sparsi, è situato il casale fortificato Michelloni costituito da un gruppo di edifici delimitanti una corte interna con attigua chiesa. Il complesso fu costruito in epoca medioevale come ospedale dai monaci dell'abbazia di Rosazzo. Due ingressi costituiti da colonne, con sfere soprastanti, immettono nella corte interna dove si rileva una vera da pozzo in pietra. Quest'ultima è ubicata davanti all'edificio principale, che si sviluppa su pianta rettangolare elevandosi per tre piani. La facciata interna, con tre ordini di aperture simmetriche, è caratterizzata dal portico arcuato a doppia altezza con pilastro centrale, lateralmente, al piano terra, si rilevano i due portali, ad arco ribassato, delle cantine, sul fianco nord spiccano delle feritoie. Il lato nord della corte è occupato da una costruzione rustica, in origine destinata anche al ricovero degli animali, che si sviluppa lungo una pianta rettangolare con un muro a scarpa a ridosso della sottostante strada. La facciata interna, con muratura in pietra a vista, presenta un passaggio arcuato, mentre, di recente fattura, sono le rimanenti aperture riquadrate ed il ballatoio ligneo. Il lato ovest è costituito da una costruzione bassa e poco profonda, terminante con un edificio a forma di torre con scala esterna in pietra e fenditure disposte sull'asse centrale della facciata. Nei pressi si trova la chiesetta di Sant'Egidio (protettore di mendicanti e lebbrosi) costruita in epoca medioevale e rimaneggiata nel 1711 da un Michelloni, famiglia tutt'ora residente nel casale. La costruzione con aula rettangolare e abside semicircolare presenta una facciata timpanata e ingresso centrale con cimasa soprastante.


torna all'inizio del contenuto