Profilo

PROFILO

Istituita nella metà degli anni ottanta, la Biblioteca Comunale "Caterina Percoto" di Manzano è diventata anno dopo anno punto di riferimento culturale per il territorio comunale. Deve il suo nome all’illustre concittadina e scrittrice Caterina Percoto, vissuta nel 1800, il cui contributo letterario e sociale è di inestimabile valore per Manzano e per il Friuli.

La biblioteca che dal 2014 è stata traferita a Palazzo Torriani dispone di un patrimonio di oltre 19.000 volumi, in costante crescita e suddiviso in Sezione Adulti, Sezione Ragazzi, Fondo Friuli, Fondo Toffoloni e Sezione Arte/Design. Dal 2000 è attivo il servizio di prestito informatizzato con l’intero catalogo è consultabile da OPAC FVG.

I locali accoglienti consentono una consultazione agevole e favoriscono il silenzio e la tranquillità necessari a chi vi vuole dedicare il proprio tempo allo studio o semplicemente dedicarsi alla lettura. Da segnalare i settori dedicati al design, all'architettura e alla sedia.  La Sezione ragazzi è suddivisa per fasce d'età - Nati per Leggere, Crescere Leggendo, Youngster - per facilitare l'avvicinamento alla lettura dei giovani. Vi è inoltre la possibilità di accedere ad Internet gratuitamente, per ricerca o per studio, mediante 3 postazioni informatiche legate al progetto regionale PASI previa iscrizione con la Tessare Sanitaria .
Competenze e servizi

  • organizzazione del patrimonio documentario (libri, periodici, quotidiani, multimediali)
  • prestito librario
  • prestito interbibliotecario
  • prestito audiolibri
  • reference service
  • rete wifi gratuita
  • incontri con l'autore
  • attività di promozione del libro e della lettura
  • consultazione archivi storici
  • bibliografie
  • orientamento e guida all'uso della biblioteca
  • informazioni appuntamenti culturali
  • punto scambio libri - bookcrossing

 

 

 

 

 


 

torna all'inizio del contenuto