COMUNE DI MANZANO

Anagrafe - Servizi demografici - Stato Civile - Elettorale

Anagrafe - Servizi demografici - Stato Civile - Elettorale

Servizi demografici

I servizi demografici comprendono due fondamentali settori: l'anagrafe e lo stato civile. Tali servizi sono gestiti dal Comune su delega dello Stato e resi su richiesta del cittadino. I principali documenti che il cittadino può richiedere sono:

  • carta d'identità, certificati anagrafici (residenza, stato di famiglia,)  e certificati di stato civile (nascita, morte, matrimonio, stato libero, cittadinanza);
  • pratiche di residenza che riguardano l’iscrizione e la cancellazioni anagrafica, nonché variazioni anagrafiche all'interno del comune (cambio d’indirizzo e variazione dati anagrafici);
  • leva militare (compilazione della lista ed aggiornamenti ruoli matricolari).
Altri servizi svolti dall'Anagrafe sono:

Autenticazione: delle sottoscrizioni apposte ai sensi del DPR 445/2000 e successive modificazioni ed integrazioni. Autenticazione degli atti in materia di passaggio di proprietà di beni mobili registrati (art. 7 del D.L. 223/2006). Legalizzazione dell’immagine fotografica corrispondente alla persona interessata (art. 34 DPR 445/2000).

Carta d'identità: è il documento che viene rilasciato a tutti i cittadini residenti nel Comune senza limite d’età con validità diversa: da 0 a 3 anni (3 anni); da 3 a 18 anni (5 anni ), da 18 anni in poi… 10 anni. I cittadini stranieri residenti nel Comune possono richiedere il documento. La carta d’identità e sempre valida per l’estero. In mancanza di Nulla-osta all’espatrio il provvedimento viene riportato sul documento stesso. La carta d’identità rilasciata ai cittadini stranieri NON E’ VALIDA ALL’ESPATRIO.

Iscrizione anagrafica: trasferimento di residenza da un altro comune italiano o dall’estero avente la dimora abituale sul territorio per cittadini italiani e stranieri.

Cancellazione anagrafica: emigrazione in altri comuni italiani o all’estero

Iscrizione AIRE per i cittadini italiani dimoranti all’estero

Variazioni anagrafiche: cambio di abitazione, titolo di studio, professione ecc..

Certificati anagrafici

Allo sportello anagrafico si richiedono i seguenti certificati:
  • Residenza
  • Residenza storico
  • Residenza e cittadinanza
  • Residenza, stato di famiglia, cittadinanza
  • Residenza, cittadinanza e stato civile (cumulativo)
  • Stato di famiglia
  • Stato di famiglia storico
  • Stato di famiglia convivente
  • Certificato iscrizione AIRE

I certificati non possono essere prodotti agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi (art. 15 della Legge 12 novembre 2011, n. 183). I certificati da presentare alle Pubbliche Amministrazioni vengono prodotti sotto forma di autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000

Stato civile

·       Ricevimento denuncia di nascita e trascrizione atti
·       Ricevimento denuncia di morte e trascrizione atti
·       Stesura verbale di pubblicazione di matrimonio
·       Celebrazione matrimonio civile e trascrizione atti
·       Ricevimento della riconciliazione matrimoniale

·       Ricevimento del giuramento di fedeltà per la concessione della cittadinanza italiana.
-       Certificati stato civile:
·       Certificati di nascita;
·       Estratto per riassunto dall’atto nascita;
·       Certificato di matrimonio;
·       Estratto per riassunto dell’atto di matrimonio;
·       Certificato di morte;
·       Estratto per riassunto dell’atto di morte;
·       Certificato di cittadinanza;
·       Certificato di stato libero.

I certificati non possono essere prodotti agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi (art. 15 della Legge 12 novembre 2011, n. 183)

I certificati da presentare alle Pubbliche Amministrazioni vengono prodotti sotto forma di autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000

  • Denuncia di nascita: può essere fatta davanti al direttore sanitario della clinica o dell'ospedale in cui avviene il parto, entro 3 giorni dalla nascita, oppure davanti all'ufficiale di Stato Civile del Comune di nascita, o di residenza dei genitori entro 10 giorni dalla nascita.
  •  Pubblicazioni di matrimonio: si richiedono all'Ufficio di Stato Civile del Comune in cui abbia residenza almeno uno dei due sposi. Le pubblicazioni vengono pubblicati all’albo on-line del sito comunale per 8 giorni consecutivi. Alla scadenza dei termini il Comune rilascia il nullaosta per la celebrazione del matrimonio. Il nulla osta ha validità 180 giorni, allo scadere dei quali decade.
  •  Celebrazione di matrimonio: il Sindaco, in qualità di Ufficiale di Stato Civile o suo delegato, celebra il rito civile in Municipio, alla presenza di due testimoni maggiorenni.
  • Denuncia di morte: avventa nel territorio comunale, deve essere fatta entro le 24 ore dal decesso da parte dei famigliari o da persone incaricata presentando la constatazione di morte rilasciato dal medico.
  •  Cittadinanza: la cittadinanza italiana si acquisisce per nascita. Gli stranieri in possesso dei requisiti previsti dalle leggi nazionali attualmente in vigore, possono ottenerla presentando la richiesta alla competente Prefettura del luogo di residenza, la quale viene concessa con decreto del Presidente della Repubblica o dal Prefetto.
Ufficio Elettorale

L'Ufficio Elettorale ha come compito la formazione, l'aggiornamento e la regolare tenuta delle liste elettorali, la revisione delle ripartizioni del Comune in sezioni elettorali- ricompilazione ex novo delle liste già esistenti e aggiornamento dei registri degli elettori residenti permanentemente o temporaneamente all'estero. Sono elettori tutti coloro che hanno i seguenti requisiti:

  • Residenza anagrafica e cittadinanza italiana
  • compimento del diciottesimo anno di età
  • mancanza di condanne che ostano al diritto elettorale.
L'Ufficio elettorale rilascia:
  • la tessera elettorale
  • il certificato di iscrizione alle liste elettorali o il certificato di godimento dei diritti politici

La tessera elettorale viene rilasciata d'ufficio e consegnata a domicilio da un messo notificatore. In caso di mancato recapito, l'interessato può richiederla anche il giorno stesso delle elezioni all'Ufficio Elettorale Comunale, esibendo un documento d'identità valido.

I cittadini dell’Unione Europea regolarmente iscritti all’Anagrafe, in occasione della elezione comunali, possono chiedere l’iscrizione nella lista aggiunta dei cittadini comunitari  immediatamente dopo la pubblicazione del manifesto di convocazione dei Comizi Elettorali, ed esercitare il diritto di voto alla data delle elezioni.

L'Ufficio Elettorale aggiorna annualmente gli albi dei presidenti di seggio e degli scrutatori.

Gli elettori in possesso del diploma di Scuole Media superiore possono presentare domanda all’albo dei Presidenti di Seggio entro il 31 ottobre di ogni anno. In caso di elezioni i Presidenti vengono nominati dalla Corte d’Appello di Trieste.

Gli elettori che hanno assolto l’obbligo scolastico e non abbiano superato il 70 anni possono presentare domanda all’albo degli Scrutatori entro il 30 novembre di ogni anno. In caso di elezioni la Commissione Comunale Elettorale provvede alla nomina degli stessi.

AUTOCERTIFICAZIONE

In luogo dei principali certificati anagrafici e altre certificazioni, ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. 28.12.2000 N. 445 è  stato introdotto il sistema dell'autocertificazione, effettuabile in tutti gli uffici pubblici ove deve essere prodotta la documentazione, secondo il quale cittadino può, sotto la propria responsabilità, dichiarare una serie di eventi, fatti e qualità personali, evitando di presentare i relativi certificati.

Con l'autocertificazione è possibile dichiarare:
  • luogo di nascita,
  • residenza,
  • cittadinanza,
  • godimento dei diritti politici ,
  • stato civile (celibe/nubile coniugato/a divorziato/a vedovo/a),
  • stato di famiglia anagrafico,
  • esistenza in vita,
  • nascita del figlio,
  • decesso del coniuge,
  • posizione agli effetti degli obblighi militar,i
  • iscrizione in albi o elenchi tenuti dalla Pubblica Amministrazione,
  • titolo di studio o qualifica professionale posseduta, esami sostenuti, titolo di specializzazione, di abilitazione, di formazione, di aggiornamento e di qualificazione tecnica,
  • situazione reddituale o economica, assolvimento di specifici obblighi contributivi, possesso e numero del codice fiscale, della partita IVA e di qualsiasi dato presente nell'archivio dell'anagrafe tributaria,
  • stato di disoccupazione, qualità di pensionato e categoria di pensione, qualità di studente o di casalinga
  • qualità di rappresentante legale di persone fisiche o giuridiche, di tutore, curatore e simili,
  • iscrizione presso associazioni o formazioni sociali di qualsiasi tipo,
  • tutte le posizioni relative all'adempimento degli obblighi militari,,
  • di non aver riportato condanne penali, qualità di vivenza a carico,

·       tutti i dati a conoscenza dell'interessato contenuti nei registri di stato civile.

Ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. del 28.12.2000 n. 445 è possibile sottoscrivere le dichiarazioni sostitutive di notorietà concernenti stati, qualità personali o fatti che siano a diretta conoscenza dell’interessato.

Ai sensi dell’art. 48 del D.P.R. del 28.12.2000 n. 445 la dichiarazioni sostitutive hanno la stessa validità temporale degli atti che lo sostituiscono.