COMUNE DI MANZANO

Polizia locale

Il corpo di Polizia Locale è ospitato presso la Sede Comunale.
All'Ufficio di Polizia Locale si può presentare domanda di autorizzazione per: Bisogna inoltre inviare al Comune: Gli appartenenti al corpo di Polizia Locale redigono il verbale di contestazione, ovvero l'atto giuridico che scaturisce dall'accertamento di una violazione al codice della strada.
Due sono le procedure possibili:
  1. il preavviso di accertamento di violazione, ovvero un avviso apposto sul parabrezza del veicolo in caso di accertamento d'infrazione. Tale preavviso non è giuridicamente obbligatorio
  2. il verbale di contestazione, redatto quando sul luogo e nell'immediatezza del fatto è presente l'autore della violazione e/o l'obbligato in solido. Il verbale viene immediatamente consegnato in copia all'autore della violazione e/o l'obbligato in solido: l'eventuale rifiuto da parte di costui a ricevere copia del verbale equivale a consegna dello stesso. Qualora l'autore della violazione (trasgressore) non è identificato, il verbale di contestazione è notificato all'obbligato in solido entro 90 (novanta) giorni dall'accertamento; nel caso di avvenuta contestazione immediata la notifica a uno degli obbligati in solido deve avvenire entro 100 (cento) giorni dall'accertamento.
  3. L’autore della violazione alle norme del Codice della Strada  o l’obbligato in solido, inoltre, nella maggior parte dei casi, può usufruire di una riduzione del 30 % della sanzione irrogata, se il pagamento viene effettuato entro 5 (cinque) giorni dalla data della contestazione o notificazione. Per maggiori dettagli vedasi la sezione “modulistica”.
L'estinzione del procedimento deve avvenire mediante pagamento della sanzione; è possibile tuttavia fare ricorso contro il verbale di contestazione, nei modi elencati di seguito:
Il ricorso può essere proposto solo per motivazioni del ricorrente che si fondano su valutazioni di merito o per irregolarità formali del verbale. Il ricorso deve essere indirizzato al Prefetto di Udine e presentato per il tramite dell'Ufficio di Polizia Locale entro 60 (sessanta) giorni dalla contestazione o notificazione del verbale. É sempre possibile chiedere nell'istanza di essere sentiti personalmente dal Prefetto.
Il Prefetto può: L'interessato può presentare opposizione all'ordinanza prefettizia che ingiunge il pagamento, entro 30 giorni dalla notificazione, al Giudice di Pace di Udine.
In alternativa al ricorso al Prefetto si può proporre direttamente opposizione entro 30  (trenta) giorni dalla contestazione/notificazione, al Giudice di Pace di Udine, Viale XXIII Marzo 1848, n. 5. L'invio per posta rende inammissibile l'opposizione.
Il contribuente che non effettua nè il pagamento nè il ricorso viene iscritto dalla Polizia Locale nel Ruolo Esattoriale: l'importo dovuto dall'iscritto nel Ruolo Esattoriale è pari al doppio della cifra che figura nel verbale, maggiorata del 10% per ogni semestre di ritardato pagamento più le spese di accertamento e notifica. Ad ogni nominativo viene attribuito il codice fiscale e, successivamente, gli elenchi formati vengono trasmessi al Servizio di riscossione tributi di Equitalia; il concessionario provvederà a notificare i ruoli definitivi a ciascun contribuente. La notifica comporta l'obbligo per il destinatario di pagare la somma dovuta entro il termine indicato. Il cittadino che riceve la notifica deve identificare l'Ente impositore: prima di procedere al pagamento è possibile prendere visione del verbale presso gli Uffici di Polizia Locale ed eventualmente proporre opposizione entro 30 giorni dalla notifica del provvedimento presentando la medesima direttamente alla Cancelleria del Giudice di Pace. In caso di erronea iscrizione a ruolo la Polizia Locale chiede al concessionario la cancellazione, dandone notizia all'interessato.
Denuncia di infortunio sul lavoro:
Il datore di lavoro il cui dipendente si è infortunato, con prognosi superiore a 3 giorni, ha l'obbligo di denunciare il fatto all'I.N.A.I.L. e all'autorità di pubblica sicurezza competente in relazione al luogo in cui l'infortunio è avvenuto, entro 2 giorni che ne ha avuto conoscenza. Nel Comune di Manzano, che non è sede di Questura o di Commissariato di P.S., l'Autorità competente a ricevere la denuncia è il Comune. La consegna della denuncia va effettuata a mano, presentandola all'Ufficio Protocollo, oppure spedendola per posta tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.
Rinvenimento di oggetti smarriti:
Chi ritrova una cosa mobile e non provvede a restituirla direttamente al proprietario, deve consegnarla all'Ufficio di Polizia Locale: all'interessato verrà rilasciata una copia del verbale di consegna della cosa mobile. Dopo un anno senza che si presenti il proprietario e purchè lo stesso proprietario non ne abbia denunciato il furto o lo smarrimento, l'Ufficio di Polizia Locale del Comune provvederà ad inviare apposito avviso per il ritiro della cosa o del suo prezzo al ritrovatore.
Chi invece avesse patito il furto ovvero avesse smarrito una cosa mobile di proprietà, è necessario presenti apposita denuncia ad un qualsiasi ufficio di Polizia. Successivamente potrà presentarsi all'Ufficio di Polizia Locale del Comune per verificare se, nel frattempo, la cosa è stata rinvenuta. In caso di presentazione di denuncia di furto o di smarrimento dovrà sempre essere esibita una copia all'Ufficio di Polizia Locale.